CONTRIBUTO SCOLASTICO e TASSE SCOLASTICHE


Spese scolastiche: si possono detrarre con il 730 fino a 800 euro di spese.

Sono detraibili:

  • Contributi scolastici deliberati dagli istituti scolastici per la frequenza scolastica e per l’ampliamento dell’offerta formativa
  • Spese sostenute per gite scolastiche;
  • Spese relative all’assicurazione scolastica.

Il calcolo della detrazione dovrà essere effettuato, in caso di più figli, in maniera distinta per ciascuno di essi.

I documenti utili ai fini della detrazione con modello 730 sono ricevute o quietanze di pagamento recanti gli importi sostenuti a tale titolo nel corso dell’anno di riferimento e i dati dello studente.



MODALITA’ DI PAGAMENTO CON PORTALE PAGO IN RETE SCUOLA  , clicca qui per capire come fare 

Informativa sul trattamento dei dati personali (il consenso firmato dovrà essere inviato all’indirizzo mail didattica@schiaparelligramsci.edu.it)


CORSO AFM

  • € 85,00 per l’iscrizione al corso AFM – Amministrazione Finanza e Marketing

CORSO AFM – per la gestione e il Management Sportivo

  • € 250,00 per l’iscrizione al corso Amministrazione Finanza e Marketing per la gestione e il Management Sportivo

CORSO SIA

  • € 85,00 per l’iscrizione al corso SIA – SISTEMI INFORMATIVI AZIENDALI

CORSO RIM

  • € 85,00 per l’iscrizione al corso RIM – RELAZIONI INTERNAZIONALI PER IL MARKETING

LICEO LINGUISTICO

  • € 85,00 per l’iscrizione al LICEO LINGUISTICO


INOLTRE , GLI STUDENTI CHE FREQUENTERANNO LE  CLASSI QUARTE E QUINTE  DOVRANNO PAGARE LA TASSA  SCOLASTICA

Solo per le future classi QUARTE, oltre al contributo : attestazione del versamento di € 21,17 tramite il Modello F24 semplificato a nome dell’alunno (inserire i SEGUENTI codici)

– sezione : ER

– codice identificativo : 02 (genitore/tutore)

– codice tributo “TSC1” denominato “Tasse scolastiche – iscrizione” per un importo pari ad €6,04 
– codice tributo “TSC2” denominato “Tasse scolastiche – frequenza” per un importo pari ad €15,13

Esempio compilazione modello F24 scaricato dall’Agenzia delle Entrate

AVVERTENZE PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO F24 Semplificato

MODELLO F24 , tasse scolastiche. Si precisa che il versamento andrà intestato a nome dell’alunno/a e non di chi effettua materialmente il versamento; nella causale va indicata la classe che si frequenterà.


Solo per le future classi QUINTE, oltre al contributo: attestazione del versamento di € 15,13 tramite il Modello F24 semplificato a nome dell’alunno (inserire i SEGUENTI codici)

– sezione : ER

– codice identificativo : 02 (genitore/tutore)
– codici tributo “TSC2” denominato “Tasse scolastiche – frequenza”

Esempio compilazione modello F24 scaricato dall’Agenzia delle Entrate

AVVERTENZE PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO F24 Semplificato

MODELLO F24 , tasse scolastiche. Si precisa che il versamento andrà intestato a nome dell’alunno/a e non di chi effettua materialmente il versamento; nella causale va indicata la classe che si frequenterà.


TASSE SCOLASTICHE : istituzione dei codici tributo per il versamento, tramite modello F24, delle tasse scolastiche

Comunicazione Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia n. 1034 del 21/01/2020

Nota protocollo n. 806 del 17/01/2020

Risoluzione n. 106/E del 17/12/2019 dell’Agenzia Entrate


Esonero dal pagamento delle tasse scolastiche

Le tasse scolastiche sono dovute per il quarto e quinto anno degli istituti di istruzione secondaria di secondo grado. Ai sensi del Decreto legislativo 16 Aprile 1994, n. 297, art. 200, l’esonero dal pagamento delle tasse scolastiche può essere consentito per merito, per motivi economici e per appartenenza a speciali categorie di beneficiari. Questi tipi di esonero valgono per tutte le tasse scolastiche.

Per merito, sono esonerati dal pagamento delle tasse scolastiche gli studenti con una votazione non inferiore alla media di otto decimi negli scrutini finali (art. 200, comma 5, d. 19s. n. 297 del 1994)

 Per motivi economici, con il decreto ministeriale n. 390 del 19 aprile 2019 è stabilito l’esonero totale dal pagamento delle tasse scolastiche per gli studenti del quarto e del quinto anno dell’istruzione secondaria di secondo grado, appartenenti a nuclei familiari il cui valore dell’Indicatore della situazione economica equivalente (lSEE) è pari o inferiore a € 20.000,00.

Per appartenenza a speciali categorie di beneficiari, sono dispensati dalle tasse scolastiche gli alunni e i candidati che rientrino in una delle seguenti categorie: a) orfani di guerra, di caduti per la lotta di liberazione, di civili caduti per fatti di guerra, di caduti per causa di servizio o di lavoro; b) figli di mutilati o invalidi di guerra o per la lotta di liberazione, di militari dichiarati dispersi, di mutilati o di invalidi civili per fatti di guerra, di mutilati o invalidi per causa di servizio o di lavoro; c) ciechi civili. L’esonero è concesso inoltre a coloro che siano essi stessi mutilati od invalidi di guerra o per la lotta di liberazione, mutilati od invalidi civili per fatti di guerra, mutilati od invalidi per causa di servizio o di lavoro.

Per ottenere l’esonero dal pagamento delle tasse scolastiche è condizione necessaria l’aver ottenuto un voto di comportamento non inferiore a otto decimi (articolo 200, comma 9, d. 19s. n. 297 del 1994). Al contempo il beneficio per ottenere l’esonero decade per gli studenti che hanno ricevuto una sanzione disciplinare superiore a cinque giorni di sospensione, nonché per i ripetenti, tranne i casi di comprovata infermità (articolo 200, comma Il, d. 19s. n. 297 del 1994


PER IL RITIRO DEL DIPLOMA , si dovrà portare in segreteria didattica ricevuta del versamento di € 15,13 (tassa scolastica) da pagare con modello F24 semplificato a nome dell’alunno, sezione ER , codice tributo “TSC4” denominato “Tasse scolastiche – diploma”  —- – codice identificativo : 02 (genitore/tutore)

Esempio compilazione modello F24 scaricato dall’Agenzia delle Entrate

AVVERTENZE PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO F24 Semplificato

MODELLO F24, tasse scolastiche. Si precisa che il versamento andrà intestato a nome dell’alunno/a e non di chi effettua materialmente il versamento.